Associazione lacaniana internazionale - Torino

EDITORIALE
di Graciela Peña Alfaro

LA VERGOGNA E IL SILENZIO
(Sguardi dall’altro mondo)

Nel Paradiso, dice Freud alludendo al testo biblico della Genesi, gli uomini sono nudi e non si vergognano gli uni di fronte all’altro. La vergogna si origina quando avviene l’espulsione dall’Eden e cominciano la vita sessuale e il lavoro della civiltà. Questo sguardo retrospettivo di un periodo paradisiaco che non conosce la vergogna, dice Freud, non è altro che la fantasia collettiva dell’infanzia del singolo.

E’ molto significativo che nella Bibbia, libro sacro delle religioni ebraica e cristiana, la vergogna emerga come il primo affetto che l’uomo prova quando diventa umano, vale a dire, quando accedendo al sapere, accede al contempo alla mancanza. Esiste in questo punto, una totale convergenza con la prospettiva di Lacan.

Effettivamente, sebbene Lacan non conceda alla vergogna la stessa centralità che riserva ad altri affetti come la angoscia, riconosce l’intima indissolubilità di questo affetto con l’essere, con l’essere umano. Parlando della vergogna –honte, in francese- compone il neologismo “hontologie” nel quale unisce la honte –la vergogna, appunto- all’ontologie (ontologia). [...]

scarica PDF

     
 
In evidenza
• E' stato pubblicato un nuovo libro di Jean-Pierre Lebrun, Oreste, la faccia nascosta di Edipo, Mimesis Editore, 2017

• E' stata pubblicata la prima lezione del seminario Le Psicosi di Lacan a cura di Marc Darmon. [visita il sito]

• E' stata pubblicata le lezioni II e III del Seminario Le psicosi di Lacan a cura di B. Vandermersch. [visita il sito]

 
Giovedì 21 dicembre 2017 Ore 19 IL TRATTO DEL CASO A cura di Renata Miletto e Marilena De Luca
Ore 20:30 IL DESIDERIO E LA SUA INTERPRETAZIONE A cura di Emanuele Montorfano

Giovedì 14 dicembre 2017 Ore 20-22 TOPOLOGIA E CLINICA A cura di Luciana Testa

Mercoledì 13 dicembre 2017 Ore 9:30-12 IL REALE NELLA VITA E NELLA CLINICA PSICOANALITICA A cura di Fabrizio Gambini- Cso. Vittorio Emanuele 72, Torino